Abilmente 2011


VI AVVERTO IN ANTICIPO.. E’ UN POST MOLTO LUNGO…E CHE PUO’ DARE PROBLEMI DI CUORE…😀

Eccoci tornati da questa esperienza meravigliosa.
Quando ti immergi in un mondo di hobby, dove la creatività sprizza da ogni angolo, da ogni stand, da ogni lavoro in mostra, non puoi far altro che “nuotare”, o lasciarti trasportare dalla corrente.
Chi nuota è colui che si limita che controlla la rotta, che mira ciò che vuole ottenere, chi si lascia trasportare dalla corrente, è invece colui che si lascia trasportare, si magari tenterà anche di nuotare con logica, ma alla fine, si rilasserà e andrà con la corrente.
Questa Abilmente, una mostra-atelier della manualità creativa
Due giorni son pochi per girarla comodamente tutta e godersela. Ma possono bastare per tornare a casa con il bagagliaio pieno e le tasche vuote.

Per descrivere meglio di cosa sto parlando … bisogna partire dalla fine… ecco come si presentava il bagagliaio della macchina.. all’uscita dalla fiera

e molta roba non entrava ancora e abbiamo occupato anche il sedile posteriore

Iniziamo a fare un giro tra gli stand elencarli tutti sarebbe da pazzi, qui potete trovare l’elenco espositori
Naturalmente mi sono soffermata su tutto ciò che interessa la maglia, lana, cotone… e qualcosa di nuovo.. ma ho tralasciato (e purtroppo anche non fotografato) tutto che riguardava la decorazione, decoupage, perline&co, disegno artistico ecc..

Qualche nome… non in ordine di preferenza ovviamente

Tricot Cafè, molto fornito come stand

Tombolo e disegni, una piacevole scoperta, avendo già acquistato online presso questa gentilissima e disponibilissima signora mi si è aperto il paradiso davanti agli occhi.

Tutti i Knifty Knitter davanti a me! Fino a che non li acquistavo io, non si trovavano in Italia, ma ora si cominciano fortunatamente a vendere anche nei negozi, eccoli, i Knifty Knitter in tutto il loro splendore meravigliosi!

e naturalmente come vedrete più avanti non è mancato qualche acquisto del genere…
 
Effe-elle o meglio gomitoli.com Uno stand di due ragazzi simpaticissimi, molto disponibili e con ottimi filati. Ho ricevuto da loro tanta disponibilità e tanti regali, ancora Grazie.
 

Varie ed eventuali… non potrei metterli tutti..

Tessuti &co.. questo l’ho svaligiato!

Alcuni lavori in mostra..








I progetti da copiare…🙂 visti qua e la… che fanno già capire l’entità degli acquisti.
Questo è un filato che fin ora non avevo ancora scoperto.. ho ammirato questi lavori ad uno stand della famiglia Bevilacqua non ricordo quale

ovviamente acquistati anche i filati…

Questo poncho proviene dallo stand di gomitoli.com mi sono soffermata molto spesso su questo e me ne sono innamorata, non so perchè in realtà è molto semplice ma mi ha attirato tutto, il colore, il filato, la forma… da fare sicuramente.

In questa foto stavo parecchio stanca dopo due giorni di fiera..

Questi provengono invece da una serie di stand (un po’ tutti legati tra loro per motivi familiari), Questo se non ricordo male proviene dallo stand di Daniela Bevilaqua che cura molto il lavoro a forcella, di cui non si trova molto in rete e per questo ho fatto mia vittima di mille domande, ancora grazie Daniela.

 


Questi due gioiellini, sono entrati nel mio cuore già all’hobby show ma non trovavo mai il filato giusto per farli …
da provare sopratutto la borsa la trovo spettacolare.

E dulcis in fundo
La soddisfazione più grande, vorrei spendere qualche parola in più su questo stand
Le coccole di Maria Gio Maria Gio credo che stia diventando un mito per molti di noi, il suo telaio sta facendo impazzire tante persone, ma per me la soddisfazione più grande è stata quella di mostrarle il mio poncho
e ricevere i complimenti della maestra
e le rassicurazioni sugli errori che io gli mostarvo
 
Ma ancor di più è stato il “successo” che questo pezzetto di lana ha avuto. Ha riscosso un enorme successo, che proprio non pensavo. Io pensavo che era pieno di difetti e imperfezioni e invece le persone mi fermavano in fiera, mi chiedevano come lo avessi fatto, dicendomi che era stupendo, che i colori erano azzeccati, insomma… è stato un continuo, sentivo le persone che parlottavano del mio poncho e tra loro dicevano vedi è fatto con il telaio di Maria Gio, perfino al bar una signora mi ha fermato tutta rossa e imbarazzata chiedendomi come mi ero trovata con quel telaio.. ed io.. BENISSIMO! AHAHHA
 
Maria Gio è bravissima nelle spiegazioni, disponibilissima e ricca di idee creative. Abbiamo parlato molto ma forse non abbastanza e mi sono ripromessa di andarla a trovare a Padova nel suo negozio che mi dicono essere enorme. E poi con questo oggettino si possono fare tantissime cose meravigliose guardate…
 

questa gonna l ho vista anche in cotone.. ed è sicuramente un idea carina per l’estate..

ED ORA ECCOCI RIENTRATI A CASA… a tarda sera dopo due giorni di cammino ininterrotto e tante buste tra le mani…

Bisogna fare un po’ d’ordine…

 Vuotiamo il sacco della lana!!!

Eccolo l’acquisto più importante e atteso… 3,5Kg di lana per coperte.. sembra una fune per impiccarsi ma in realtà verrà fuori una stupenda coperta quella che si vede un po’ male qui e un po’ meglio qui con tanti altri lavori sempre di Maria Gio

Altro filato acquistato da filmarket a dir la verità non solo quello, due parole su questo stand… meglio di no… molta lana molti filati ma non mi piace sentire l’ostilità tra concorrenti durante una fiera, non c’è chi è meglio di o più bravo di.. sei un venditore non mi interessa se sei concorrente di… solo questo vorrei dire..
Proprio perchè non ho interessi a dire il nome di questo o quello, dico solo quello che vedo e sento perchè il mio è un hobby e penso che dia fastidio anche ad altri appassionati un comportamento di questo tipo e sopratutto se vedi che un cliente (in fiera) di viene a comprare e ti ritorna a comprare e magari ti fa la classica battuta.. (necessaria a volte) del mi fa lo sconto, non mi puoi rispondere signorina i prezzi sono già scontati quando non è vero e si vede. Gli altri non si comportano così, tutti quelli che ho nominato in queste pagine sono stati eccezionali ho ricevuto regali e sconti da tutti e sopratutto cortesia e disponibilità

per l’appunto un altro acquisto di Lane Baby dal succitato stand

questo non ricordo dove l’ho comprato ma penso sempre da loro.. e serve a gentil richiesta per un uomo!

Altro filato simil bouclè che serve per un altro poncho o gilet a telaio

Altri fili di colori diversi per lavorare a forcella .. (finalmente!)

E poi lasciamo la lana e andiamo sul cotone e su altri filati…

I filati nelle buste sono delle fettucce che servono per realizzare quella sciarpina e quella borsa con i volant (non è proprio un volant)
 
E poi siccome avevo ancora un po’ di posto in auto… ho preso un po’ di accessori che mi mancavano..
(in mostra già i telai di maria gio che avevo e che ho ricomprato per la mamma)
 

che c’è qua dentro.. beh un telaio knifty knitter, un altro telaio knifty knitter tutto da provare… dei riduttori, dei ferri in eebbbbano (chi leggerà riderà) che mi sono stati regalati dallo stand dei ragazzi, manici per borse, flower loom, pom pom maker di vvarie dimensioni, pannolenci, spilli, decorazioni, etichette, e libri…

E su infezione di Aurora l’occorrente per cimentarmi nel Patchwork.. e già che non avevo abbastanza da fare… qui il suo racconto di abilmente con bellissime foto

Qualche tessuto prova…. (poveracci)


e qualche libro immancabile sulla forcella …
Consiglio questo libro… e sul patchwork

E.. in macchina potevo starmente ferma? No… e durante il lungo viaggio ho lavorato un po’ al telaio… iniziando ad immaginare la coperta…




e il resto….

e poi a casa le mani mi prudevano e ho cominciato anche a lavorare alla forcella per prova.. (ma per distrazione ho sbagliato il punto e quindi devo ricominciare)

cmq molto bello anche questo

Spero di non avervi annoiato.. c’ho messo due giorni a scrivere questo post.. ho tante idee che mi frullano in testa… poco tempo.. e .. faccio passare qualche giorno per calmare le acque il materiale ce l ho e poi… VIA e vediamo cosa esce fuori.

Un ringraziamento ancora a tutte le persone sopracitate e a presto nelle altre mostre.

Questa voce è stata pubblicata in Abilmente, Fiere, Telaio Maria Gio, Uncinetto a forcella. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Abilmente 2011

  1. Filly ha detto:

    per ora ho guardato solo le foto… e mi è nata un pò d'invidia… permettimelo😉 tornerò a leggere .. ma…….. hai fatto un mutuo? ^_^ che meraviglia .. tutto!

  2. Aurora ha detto:

    Te lo ripeto, sei proprio matta!Ma non ci si può dedicare all'arte con successo se non si è un po' matti no? :-DNon vedo l'ora di vedere che cosa tiri fuori da tutto quel materiale che hai preso! Buon lavoro!!!p.s. correggi il mio nome per favore (manca una R)😉

  3. Scarabocchio ha detto:

    (0.0) Cacchiooo!!! Ce l'hai fatta con uno stipendio solo o hai acceso un mutuo??? ^^Ma beeeeeeeello!!!!Sicuramente hai fatto scorte per almeno 1 anno, e poi in fiera dicono che i prezzi siano più abbordabili, è vero?Spero tu sia riuscita a trovare spazio e a organizzare ogni cosa e non vedo l'ora di vedere la coperta bianca finita!Buon lavoro!

  4. Mysa ha detto:

    Grande Carlo!!! Ero sicura che ti affacciavi a vedere.. ti è piaciuto il racconto? Anna sicuramente ho visto molte belle cose… ma non per un anno… che faccio mi salto tutte le altre fiere? no… qualcosa dovrò pur vedere!!! Anche io non vedo l'ora di vedere la coperta finita e spero di finirla prima dell'estate ahahhah

  5. Anonymous ha detto:

    mamma mia quante belle cose…..io ho realizzato tante cose con la forcella…mentre devo vedere di prendere il telaietto…stupenda anche la lana che hai preso…brava brava…hai fatto ottimi acquisti…ma sul telaietto esistono riviste???Luana

  6. Mysa ha detto:

    Si Luana esistono due riviste, una per il telaio a spine pari e una per il telaio a spine dispari un po' piu avanzato. Poi c'è anche la stecca per fare dei colli o delle bordure.. se vai sul sito di Maria Gio può ordinare tutto da li tranquillamente e al vero prezzo di vendita.

  7. Penso a Me ha detto:

    Sei molto brava e anche molto giovane per essere interessata a questo tipo di lavoro. e' veramente molto piacevole vedere persone giovani che si dedicano ai lavori manuali. Io sono più vecchia, però anche a me piace mettere le mani in pasta o meglio in più paste. Quando compero non vedo l'ora di iniziare. Anch'io ho comperato il telaio di Maria Gio: è stupendo e come dici tu Lei è ancora più stupenda. Ciao!! e complimenti ancora per il tuo blog.

  8. Michela ha detto:

    Quest'anno andrai? Mi piacerebbe conoscerti… io sarò li Sabato!

  9. Pingback: ABILMENTE: Vicenza e… Roma | Le cose di Mys@

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...