Tutorial La creazione di un African Granny Flowers


Ho tradotto la versione inglese, e devo dire che ora vengono molto meglio.. sono proprio soddisfatta



Questa è la mia traduzione (riadattata al lavoro)

INIZIO : fare 6 catenelle e chiuderle in cerchio
1° giro 3 catenelle = ]1 maglia alta, 1 maglia alta, 1 catenella* ripetere fino ad avere 6 volte la coppia di maglie alte e 6 spazi terminare con un punto basso nella terza catenella della prima maglia alta
2° giro: cambiare colore, partendo dallo spazio tra le due maglie alte eseguire sempre nello spazio 3 catenelle = *1 maglia alta, 1 maglia alta 2 catenelle e 2 maglie alte* 1 catenella ripetere da * a * altre 5 volte e terminare con un punto basso nella terza catenella della prima maglia alta
3° giro: partendo dallo spazio tra le due maglie alte eseguire 3 catenelle = 1 maglia alta, 6 maglie alte sempre nello spazio tra le due maglie alte precedenti, 1 catenella eseguire 7 maglie alte nello spazio delle due maglie alte precedenti seguite da 1 catenella per altre 4 volte chiudere con un punto basso nella terza catenella della prima maglia alta
4° giro: cambiare colore eseguire 1 maglia bassa in ogni punto del giro precedente ed eseguire un punto lungo (maglia alta) nel 2° giro, tra i petali ovvero nella catenella tra le 7 maglia alte del giro precedente chiudere con un punto basso
5° giro: con il bianco (o colore preferito), 3 catenelle = 1 maglia alta, 3 maglie alte, 1 catenella, 1 maglia alta nello stesso punto della maglia precedente, 3 maglie alte, 1 catenella (saltando il punto lungo del giro precedente), ripetere nuovamente 4 maglie alte 1 catenella, 1 maglia alta nella maglia precedente, 3 maglie alte 1 catenella per altre 4 volte

Questa è la mia traduzione spero vi sia utile

Questa voce è stata pubblicata in African Granny, Uncinetto. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tutorial La creazione di un African Granny Flowers

  1. Daniela Cerri ha detto:

    Perfetta Stefania, darò variante più avanti, mi sei stata di grande aiuto!

  2. FERNANDA BULLETTI ha detto:

    Grz.della spiegazione un simpatico lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...