Bomboniere cresima: Funny turtle


Scrivo ora il post in un momento di pausa lavorativa, ma è da giorni che ho in mente di farlo, solo che a causa dei mille problemi in corso non sono riuscita mai a trovare un attimo.

Tempo fa (molto tempo fa) mia cognata mi commissionò delle bomboniere per la cresima di mio nipote che ci sarà tra qualche giorno. Io molto tranquillamente dissi di si pensando che comunque avrei avuto molto tempo per farle, poi.. ovviamente tra la scelta del soggetto, la scelta del porta confetti, e dei biglietti nonchè il brutto periodo che sto passando il tempo si è ridotto all’osso tanto che ancora mi rimane da comprare il vassoio porta bomboniere.

Cmq ora vi racconterò la lunga storia di queste bomboniere

Vi ricorderete sicuramente queste tartarughe


Queste tartarughe sono state lavorate con degli stampi, e la richiesta era di fare dei colori vari anche bicolor e sopratutto sul giallo-rosso.
Però, queste non mi convincevano affatto, causa la tortura della lavorazione delle zampe e della testa che andavano risagomate ogni volta che venivano tolte dallo stampo e delle linee del guscio che andavano tutte lavorate a mano, insomma.. non di effetto ne nemmeno veloci da realizzare.
Così non sapendo minimamente che erano già state lavorate delle magnifiche tartarughe ho chiesto tra le mie amiche di blog e ho trovato nel non mi stancherò mai di dirlo meraviglioso blog di Anna queste meraviglie di cui lei stessa ha realizzato un video tutorial fantastico.
Così armata di entusiasmo e poca fiducia in me stessa ho iniziato a realizzarne qualcuna
Le prime prove insomma.. non mi avevano convinto molto.. poi ho affinato la tecnica e ho acquistato anche la foglia d’oro
Ecco la sequenza del montaggio, i vari pezzi necesari, la pietra centrale, l’assemblaggio, la chicca della calamita, e il timbro che evidenzia l’hand made…
Pian piano qualcosa è venuto fuori…
devo dire che l unica cosa difficile è stato andar dietro a mia cognata, che voleva colori tipo il giallo rosso, ma causa forza maggiore (colore delle pietre) questa cosa non è stato possibile realizzarla
Ecco le prime sfornate…
E le successive.. cambiando colori.. ho utilizzato il fosforescente, il trasparente (molto molto bello) e colori pastello da abbinare alle poche pietre colorate che avevo, acqua marina, blu, verde, trasparente, giallino, e rosato.
E poi.. il bello è stato il confezionamento. Ho acquistato dei tubi porta confetti e del nastrino di raso avorio.

Eccole tutte in fila..

… e nella credo ben riuscita composizione da portare al ristorante, quella al centro è la bomboniera per il padrino, ovvero per il mio compagno 🙂

Ancora non ci credo!!!
HO SUPERATO LA PROVA?

Mi dispiace non aver potuto scrivere prima e di più.. i giorni sono pieni di tante altre cose, e mi rimane difficile ora come ora pubblicare sempre tutto, ma ho ancora tante cose da farvi vedere..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fimo soft. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Bomboniere cresima: Funny turtle

  1. ariella ha detto:

    MA SONO SPLENDIDE! UNA BELLISSIMA IDEA!!COMPLIMENTI!ARIELLA

    Mi piace

  2. Antonella ha detto:

    Alla fine, quando ci mettiamo una cosa in testa ci riusciamo sempre!Bella l'idea del guscio di pietra colorata! E che dire della tartarugona destinata a voi…Un abbraccio forte e a presto con nuovi post.(Poi quando tutto si calma avrei delle domande da farti, ma non c'è fretta, prima le TUE cose importanti!

    Mi piace

  3. Scarabocchio ha detto:

    Prova superatissima, direi!Dai primi tentativi al lavoro finale ne hai fatta di strada. :)Mi piacciono tanto, i colori sono proprio belli, ed è carina la confezione (a proposito, come le hai fermate sul nastrino?)Geniale l'idea della calamita: fammi sapere che tenuta ha, così magari rivedo il progetto iniziale e alla prossima occasione faccio la modifica! ;)La tartaruga del padrino è dolcissima, mi piace proprio tanto.Augurissimi al nipotino.

    Mi piace

  4. Mys@ ha detto:

    Direi che… la calamita all'interno così come l ho messa in foto rende poco se la calamita sprofonda nella pasta, se rimane in superficie e se lo strato che metti sopra è sottilissimo allora tiene senza problemi, altrimenti conviene metterla all'esterno (dove ho fatto il timbro per intenderci e farla andare a bordo coprendola solo un po' per tenerla con la pasta. Se vuoi ti dico dove ho preso le calamite. La tartarugona del padrino non l ho comprata io ma mia cognata. Cmq l'idea del vassoio di vetro è stata carina perchè le ha tenute tutte insieme.

    Mi piace

  5. Mys@ ha detto:

    Ah le tartarughe sono fermate sulla scatolina e non sul nastrino grazie a un altra calamita che sta all'interno della scatolina. Questo è stato un po' un giochino… quando si stacca la tartaruga per riattaccarla devi un po' giocare a ripescare la calamita ma alla fine ci sta.

    Mi piace

  6. Anna ha detto:

    Mmm… bisogna studiarla bene 'sta cosa della calamita, perchè l'idea è davvero valida, bisogna solo renderla efficace ed esteticamente gradevole al 100%!Saaadica la pesca alla calamita nella scatolina ma divertente! ehehehE dire che la soluzione adesso che la sò mi sembra di averla avuta sempre sotto il naso… e invece non ci sarei mai arrivata! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...