Long Loom Stochinette Stitch e avvio del lavoro a dritto


La lavorazione con il telaio lungo è simile alla lavorazione con telaio circolare, cambia solo il modo in cui si fanno i passaggi di filo intorno ai pioli, nel circolare avviene per l’appunto in modo circolare qui i passaggi sono molti e vari a seconda del tipo di punto che vogliamo ottenere.

Vediamo l’avvio di base del lavoro e la lavorazione del punto dritto chiamato anche Stochinette Stich
  1. Si esegue uno slip stich ovvero un nodo scorsoio e lo si lega ad una delle estremità del telaio sul piolo orizzontale. Si eseguono dei passaggi  intorno ai pioli alternandoli, ovvero seguendo questa sequenza: 1 A 2 B 3A 4B 5A 6B 7A 8B ecc…  fino a completare il giro di andata
  2. Si esegue il giro di ritorno passando sui  pioli liberi lasciati nel giro di andata  es 8A 7B 6A 5B 4A 3B 2A 1B  Così facendo si sono eseguiti degli incroci di filo. Si esegue un altro giro di andata e un altro giro di ritorno così da avere due fili sui pioli
  3. Si posiziona una gugliata di filo in orizzontale sul telaio e la si fissa alle estremità, questo filo ci permetterà poi in seguito di poter eseguire un bordo di rifinitura all’uncinetto.
  4. Si procede con l’esecuzione del punto scelto, in questo caso la maglia dritta o stochinette stitch semplicemente accavallando sul piolo la maglia piu bassa  sopra quella superiore come per l’e-wrap del circolare. Quando il lavoro va avanti otterrete una lavorazione come in foto, con il  lavoro che scende al centro del telaio.
  5. Si continua con un singolo giro di andata e uno di ritorno e si continua ad accavallare la maglia inferiore sulla maglia superiore
  6. Ecco dopo alcuni giri come procede il lavoro
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Knifty Knitter, Tutorial. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Long Loom Stochinette Stitch e avvio del lavoro a dritto

  1. Unknown ha detto:

    Buomgiorno, volevo ringraziarti per le spiegazioni…il telaio lungo è uno dei miei ultimi acquisti all'Hobby Show di Roma, ho anche preso dei libri ma sono in inglese e devo ancora mettermi d'impegno per tradurli…fortuna che ci sono i disegni e le foto anche se poi con gli schemi scritti non mi raccapezzo molto.Concetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...