Uncinetto tunisino: La coperta a cuori unione e bordatura


TA-DAH!!!! 
E si.. è proprio uno di quei Ta-dah moment!

Finalmente l’ho finita! La tanto discussa (per via dei colori) coperta con i cuori è arrivata a compimento. 
Eccola… 
Il lavoro per quanto sembri difficile, in realtà non lo è… consiste nel lavorare le strisce in verticale, alternando i colori con il punto base dell’uncinetto tunisino.
Una volta ottenuta la striscia della lunghezza desiderata, si eseguono le altre… 

Fino a che tutto il lavoro non è terminato…

Dopo non resta che unire le varie strisce verticali tra loro.
Vi lascio qui un piccolo tutorial fotografico spero vi sia utile.

Uncinetto tunisino: Unione delle strisce 
Partendo con le strisce rivolte verso l’alto una vicino all’altra 

  1. Si esce con l’ago da dietro nel nostro punto terminale della striscia (quella che in realtà è la nostra barretta verticale) 
  2. Ci si sposta nella striscia a fianco e si passa sotto i due fili orizzontali (il nostro giro di ritorno)
  3. Si tira bene il filo per unire bene le strisce 
  4. Si rientra nello stesso punto da dove siamo usciti ma stavolta da davanti facendo uscire l’ago nella maglia subito (da dietro) ricominciando il proedimento
Per quanto riguarda la bordatura.. io qui ho eseguito due giri di tunisino circolare alternando i miei colori. 

E ho terminato con due giri di maglia bassisima. 
Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Coperta a cuori, Tutorial, Uncinetto tunisino. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Uncinetto tunisino: La coperta a cuori unione e bordatura

  1. Angela ha detto:

    Ciao Stefania! Felice anno! Ma…ma….questo tuo lavoro è davvero carino. Certo, sembra facile……chissà quanta pazienza! E che belle le palline di Natale….in stile nordico! Brava, brava, brava. 🙂

  2. Anna ha detto:

    Che bella sorpresa mi hai fatto! Ti ringrazio per essermi venuta a trovare. Anch'io sto cercando di riordinare il blog.
    La coperta è fantastica complimenti. E buon anno creativo

  3. Un bellissimo lavoro e che precisione!Bravissima
    Un abbraccio

  4. Donatella Ferrando ha detto:

    Ciao Stefania….
    Che meraviglia la tua coperta!!! Mi piace tantissimo!!!
    E che bello l'uncinetto tunisino…. Sei bravissima!!!
    E…. ti seguo!
    Un abbraccio
    Dona

  5. TSAN ha detto:

    Complimenti mi piace molto sei stata bravissima! Io e l'uncinetto purtroppo non andiamo d'accordo :(.
    Buona domenica. Tiziana

  6. Mys@ ha detto:

    Tiziana non ti scoraggiare! L'uncinetto non è poi cosi difficile.. ho postato dei tutorial qui nel blog.. e anche il tunisino trovo che sia anche più semplice dell'uncinetto normale.. questa coperta è quasi “noiosa” comincia con poco vedrai che ce la fai.. se ti serve una mano chiedi.. chiedi.. chiedi non avere paura.

  7. Alessandra Lace ha detto:

    Ciao, ricambio la visita con piacere. che meraviglia questo lavoro!!!! sei bravissima!!! a presto
    Alessandra

  8. sbrenzola ha detto:

    bellissima e come hai fatto a fare i cuoricini ? p.s. togli le paroline per favore che per mettere un commento ci vuole una vita

  9. Mys@ ha detto:

    I cuoricini sono fatti in realtà da noccioline lavorate nel giro di ritorno e chiuse nel giro successivo di andata.. farò un tutorial per questo più avanti se vi interessa.
    p.s. riprovo a togliere le paroline ma sono invasa da commenti di robot di siti poco carini..

  10. cactusfollia ha detto:

    Bellissima la coperta! …ottima la scelta dei due colori! 😉

  11. Lucia Vannucci ha detto:

    ciao. la coperta con i cuoricini è bellissima la vorrei fare ma non so come fare il punto nocciolina sul punto tunisino- mi insegni per favore? ti ringrazio e ti saluto Lucia

  12. Lucia Vannucci ha detto:

    ciao Mys@ mi piace molto la tua coperta la voglio fare ma non so come lavorare il punto nocciolina sul punto tunisino mi insegni per favore? Grazie mille

  13. Mys@ ha detto:

    Ciao Lucia sono un po' ferma con i tutoria in questo periodo ma proverò velocemente a spiegartelo qui. Allora lavora normalmente a tunisino con giri di andata e di ritorno. La nocciolina si esegue nel giro di ritorno e si chiude nel giro successivo di andata. Arriva al punto in cui vuoi fare la nocciolina, ed esegui tre catenelle tra un punto e l'altro (volanti) poi continua a lavorare normalmente con le altre maglie. Nel giro di ritorno quando si arriva alla nocciolina, passare le tre catenelle sul dritto del lavoro e chiudere il punto successivo normalmente, lasciandole sul davanti.

  14. Cinzia Bozzi ha detto:

    Ciao!!! Ma che piacevole sorpresa…. Ho cercato per mari e monti schemi di paesaggi o cottage fioriti del tipo “sping lane” …. ma ora ci sei tu!!!!!! Per favore mi potresti aiutare? Fammi sapere anche il costo.
    Grazie Cinzia

  15. Cinzia Bozzi ha detto:

    E' la terza volta che scrivo ma nn so' se ti è arrivato il messaggio…. Comunque dicevo che sei la mia salvezza perché nn sapevo a chi rivolgermi x avere degli schemi…. cerco paesaggi o cottage fioriti del tipo “spring lane” ….. per favore dimmi che li hai!!!! E poi fammi sapere il costo. Ti ringrazio. Cinzia

  16. Mys@ ha detto:

    Ciao Cinzia, scrivimi in privato lecosedimysa@gmail.com e ci mettiamo d'accordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...