Tutorial: come unire i Granny square


COME UNIRE I GRANNI SQUARE?

Può sembrare banale questo argomento, ma spesso sento chiedere come cucire una piastrella con l’altra. E l’argomento vale sia che si parli di un granny square o che sia fatta con il telaio nello stemmo modo abbiamo bisogno di unirle. 
Bene! 
Oltre al semplice sopraggitto ovvero letteralmente il cucire le piastrelle dritto contro dritto dal rovescio, possiamo utilizzare un altro metodo ancora più veloce e che da al pezzo una bordatura particolare. 
Ho utilizzato lo stesso metodo per l’unione degli african granny flower.
Partendo da un angolo qualsiasi della nostra granny o piastrella:
1) lavorare un primo gruppo di tre maglie alte

2) lavorare una catenella 


3) sfilare l’uncinetto dall’asola e inserirlo dal dritto del lavoro nello spazio d’angolo della nostra seconda granny o piastrella

4) tirare l’uncinetto e far passare l’asola nello spazio dell’angolo

5) lavorare un altra catenella 

6) lavorare normalmente un altro gruppo di tre maglie alte per finire l’angolo

7) sfilare l’uncinetto dall’asola e inserirlo dal dritto del lavoro nello spazio successivo 

8) tirare l’uncinetto e far passare l’asola nello spazio vuoto 



9) lavorare una catenella 

10) lavorare tre maglie alte nello spazio della granny da bordare (la nostra) 
lavorare così per tutta la lunghezza della nostra granny

e nell’angolo lavorare nuovamente il gruppo di tre maglie alte, la catenella e poi riprendere dal punto 3. 

Spero sia tutto chiaro…




Questo è il grazioso effetto in rilievo che si ottiene..




e questo è il primo gruppo unito insieme..  che ve ne pare?? 

Questa voce è stata pubblicata in CAL, http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, Rainbow Blanket, Tutorial. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Tutorial: come unire i Granny square

  1. Andreina ha detto:

    bel lavoro……

  2. Semplicementedani ha detto:

    Ciao Mysa, anche io uso questo metodo per unire le granny square ma io non sfilo l'uncinetto per unirle (vedi passaggio n.3). Comunque penso anche io che sia un metodo molto bello e anche più morbido della tradizionale cucitura con l'ago! Grazie! Dani

  3. Teresita ha detto:

    Stefani, que hermoso que tejes, te felicito!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...