Abilmente autunno 2014: Il resoconto


Eccomi qua riesco solo ora a fermarmi per scrivere il resoconto della fiera.
Questa volta farò più post per poter parlare di tutto e tutti nel migliore dei modi e inserire meglio tutte le foto… 
Comincio subito con il dire che è la prima edizione che vedo nel nuovo padiglione quello con il soffitto di legno… che dire? Fantastico! 
Solo 15 giorni fa ero li per fare un concorso e l’ho visto vuoto, è ENORME, ora con la fiera era pieno zeppo di espositori ma… a differenza dell’altro padiglione ho notato più spazio tra le file, 
si sentiva meno la calca della gente specialmente nei giorni di maggior afflusso come sabato e domenica. 
E vogliamo parlare del nuovo ingresso? … sembra la hall di un albergo, molto luminoso e spazioso.. 
Tanto personale a controllo e sicurezza anti scippo, cosa positiva visto l’alto numero di visitatori. 
Unica nota negativa penso sia la scomodità nel passare tra i vari padiglioni, sopratutto quello nel mezzo, dedicato al ricamo, per questo avrei preferito il vecchio sistema era più lineare. 
Per quanto riguarda invece l’aggregare gli espositori per genere,
l’ho trovata una cosa positiva che come dice l’organizzazione è fatta per adeguarsi ai livelli delle fiere europee, e ci sta, ci sta che se io amo la maglia trovi tutti gli espositori di maglia vicini, per me è comodo e forse è anche utile perché aumenta la concorrenza.  Parlando con alcuni espositori che conosco invece…  la campana suona diversamente, gli espositori trovano che ci sia meno visibilità nel distribuire gli stand su un grande spazio in questo modo, perché magari chi va per acquistare perline e non è interessato alla maglia se magari se la trova nello stand vicino un occhio ce lo butta, se invece deve spostarsi di un intero padiglione… è quasi impossibile…
però non si può avere tutto nella vita e io penso sia meglio così se c’è un genere che non mi interessa esempio cake design evito di andarci punto. 
Ma se voglio vedere filati evito di dovermi fare tre padiglioni avanti e indietro tre volte perché come spesso mi accade prima vedo, segno sulla mappa e poi torno quando ho deciso. 
Natale…

 uhm.. rispetto alle altre edizioni.. ho notato che mancava il tipico colore rosso degli stand (che era molto natalizio), e mancava un po’ di alberi di natale e spirito natalizio che spesso contraddistingueva l’addobbo degli stand, ma qualcosa c’era ed è stato comunque piacevole.
Pochi alberi di natale😦 io li adoro ma per me è semplicemente una malattia.

Comunque ho avuto modo di girare tutti e tre i padiglioni anzi 4 se consideriamo quello del ricamo nel mezzo, e mi sono dedicata tantissimo tempo per…  stare ferma…  si quest’anno (tentando invano di limitare le spese) avevo deciso di “godermi” di più le varie opportunità della fiera..

E.. una di queste come racconterò in un prossimo post sono stati Arne&Carlos i due creativi  di maglia norvegesi, che come sapete sono i miei preferiti e da loro nascono le mie palle di natale in stile nordico.
Per chi non li conoscesse… vi rimando al relativo post in cui ne parlavo
Oppure il gruppo Magiuomini.. come non parlarne…

Qui sotto potrete trovare i post relativi agli altri argomenti inerenti la Fiera di Abilmente di Autunno 2014🙂 Buona lettura.

ARNE&CARLOS: Chi sono, da dove vengono, la loro storia… 

Questa voce è stata pubblicata in Fiere (Abilmente - Hobby show Roma), http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, Magliuomini. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...